Governo: misure a favore degli autonomi

Il Governo è al lavoro per emanare provvedimenti favorevoli agli autonomi, e lo fa preparando un disegno di legge con misure particolari per la tutela del lavoro autonomo. Il progetto reca misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale, che vanno dalla possibilità di dedurre determinate spese (servizi di certificazione delle competenze, corsi di formazione, ecc…) alla equiparazione con i piccoli imprenditori, ai fini dell’accesso a PON e POR. Inoltre introduce il “lavoro agile”: una modalità più flessibile del rapporto di lavoro subordinato, senza riflessi sui compensi, che non potranno essere inferiori ai lavoratori “classici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.